CASTIGLIONE Baldassarre (1478-1529)

-

IL LIBRO DEL CORTEGIANO DEL CONTE BALDESAR CASTIGLIONE, NUOVAMENTE STAMPATO, ET CON SOMMA DILIGENZA REVISTO.

Specifiche

  • Autore:

    CASTIGLIONE Baldassarre (1478-1529)

  • Titolo:

    IL LIBRO DEL CORTEGIANO DEL CONTE BALDESAR CASTIGLIONE, NUOVAMENTE STAMPATO, ET CON SOMMA DILIGENZA REVISTO.

  • Luogo: IN VINEGIA
  • Editore: IN CASA DE' FIGLIVOLI DI ALDO
  • Data: 1541
  • Formato: In 8° (mm 145 x 100)
  • Cfr. Bibliografico: Cfr. Renouard, 121-(1), New UCLA 299.

Prezzo: € 950,00



Descrizione prodotto

Antica legatura in piena pergamena con autore e titolo impressi in oro al dorso; tagli spruzzati; 5 carte non numerate, compreso il frontespizio con antico timbro di possesso, ampia ancora aldina a silografia; seguono 195 carte numerate con il testo impresso in corsivo, ancora aldina al verso dell’ultima carta, alcuni errori di numerazione. Terza edizione aldina. Il Cortegiano di Baldassarre Castiglione è un trattato dialogico in quattro libri ambientato nel 1507 nel palazzo ducale di Urbino e avente a tema la formazione dei perfetti uomini e donne di corte. Mentre il duca Guidobaldo giace malato, Elisabetta Gonzaga ed Emilia Pio guidano una conversazione tra Ludovico di Canossa, Ottaviano e Federico Fregoso, Giuliano de' Medici, Cesare Gonzaga, Bernardo Dovizi da Bibbiena, Pietro Bembo e altri. Nelle conversazioni si concorda e delibera sulla necessità di “formar con parole un perfetto cortegiano”. Nel libro I, è Ludovico di Canossa a definire le dovute qualità fisiche e morali del cortigiano: deve essere di nobile nascita e  deve possedere fascino naturale, buona cultura e conoscenza delle arti cavalleresche. Nel libro II, tocca a Federico Fregoso definire come il cortigiano debba comportarsi nelle possibili situazioni, contemplando anche le “vivaci risposte” che più gli si addicono. Nel libro III, Giuliano de' Medici traccia il miglior profilo della dama di corte. Nel IV e ultimo libro, Ottaviano Fregoso tratta dei rapporti tra il cortigiano e il principe proponendolo come il miglior consigliere di quest'ultimo, volto ad indicare al principe le azioni più virtuose da compiersi; inoltre, Ottaviano Fregoso traccia anche il miglior profilo del principe ideale, sottolineando che questi deve esercitare il potere sottostando ai principi morali. Esemplare in buone condizioni complessive con arrossature su qualche pagina, piccole sottolineature ai margini, tracce di sporco al frontespizio e all'ultima carta.  

PERIZIA ONLINE

Hai un libro antico oppure un'opera d'arte e vuoi conoscerne il valore?

News

2019 NEW YORK ANTIQUARIAN BOOK FAIR

La Libreria Antiquaria Il Cartiglio è lieta di annunciare la sua partecipazione...

07 Marzo 2019

AMSTERDAM INTERNATIONAL ANTIQUARIAN BOOK FAIR -...

Il Cartiglio is pleased to announce its participation at the Amsterdam...

06 Ottobre 2018

Il Cartiglio di Roberto Cena S.r.l.u. - P.IVA 10201200010 | Credits

Ricerca per prezzo

Ricerca per categoria